DEGUSTARE NON E' CONSUMARE(2)

11/10/2015

(segue) Due sono le vie, la prima diciamo 'facile' è quella degli odori singoli trovati, un odore una sostanza: rosa, viola, chiodo di garofano;
quella difficile è quando l'odore è provocato dalla mescolanza di più sostanze, nell'aroma di mela si è in presenza di decine di sostanze, 48 sembrerebbe, perciò consiglio mai addentrarsi in voli nasali, fermarsi al ""fruttato"" penso possa essere soddisfacente a meno che non CI

si alleni, come un muscolo, il ...nostro naso allora il 'profumo' cambia.
Gli stimoli gustativi sono legati a 4 sostanze: amaro, salato, dolce, acido.
Dolce - Zuccheri e sostanze come il saccarosio, glicerina (nel vino è proibita), alcool... sostanze organiche;
Amaro - Estratti vegetali, sali come solfato di potassio... Nei vini l'amaro, quello vero, è dovuto alla decomposizione batterica,
Salato - Sapore caratteristico del cloruro di sodio, ad esempio nel vino estratto da vigne che giacciono vicino al mare lo si può riscontrare facilmente, non è un difetto ma un elemento del territorio;
Acido - Acidi organici come il tartarico, il malico, il citrico, l'acido acetico...

Please reload

In primo piano

Un personale consiglio, ma quale critica!

March 14, 2020

1/10
Please reload

Recent Posts

January 7, 2020

May 22, 2017

February 23, 2016

February 17, 2016

January 30, 2016

January 25, 2016

January 25, 2016

January 19, 2016

January 10, 2016

January 7, 2016

December 11, 2015

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic