AUTOMATISMO

22/09/2015

Chi a mano e chi in automatismo, se quella a mano è il fascino che viene dalla lontana tradizione quella in automatismo è l'impatto con la modernità che fa conoscere il differente pensiero nel lavoro in vigna.

I pareri sono contrastanti, chi dice che l'automatismo è per le grandi aziende, con molti ettari (pensando alle perdite di frutto), chi invece (parlo di medio piccole "fattorie") afferma che per loro è stato un grande aiuto per contenere i costi di gestione paragonando le perdite di raccolto a quelle a mano. C'è invece chi fa osservare che l'uva nel traggitto dalla vigna alla cantina presso 

 

la pressa potrebbe già innescarsi nella fermentazione,... Che dire, certo l'uva è nel passaggio già diraspata e anche spremuta per l'operazione ma basterebbe anticipare, magari nei contenitori della diraspatrice l'impiego di anidrite che di solito si opera all'entrata in pressa. A ognuno la sua,... rimane il fatto che la raccolta in automatico ha un impatto di non poco conto. 

Tags:

Please reload

In primo piano

Un personale consiglio, ma quale critica!

March 14, 2020

1/10
Please reload

Recent Posts

January 7, 2020

May 22, 2017

February 23, 2016

February 17, 2016

January 30, 2016

January 25, 2016

January 25, 2016

January 19, 2016

January 10, 2016

January 7, 2016

December 11, 2015

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic